HOME

Appuntamenti

Zhenphenling

Impariamo il kumbhaka



Il 7 aprile verrà proposta una serie di esercizi per comprendere in modo chiaro cosa vuol dire respirazione completa, sperimentando le sue diverse fasi: addominale, intercostale e toracica. La respirazione completa è infatti la base indispensabile per affrontare con sicurezza i vari tipi di trattenuto. Questo primo incontro è aperto anche a non praticanti. Portate i vostri amici: sicuramente ne trarranno vantaggio!
Un seminario in tre appuntamenti condotto da Sergio Quaranta e Fulvio Grosso, istruttori autorizzati di Yantra Yoga e Harmonious Breathing. L’iscrizione è obbligatoria. Alla pagina eventi troverete maggiori dettagli

Zhenphenling ospita

Costellazioni familiari



Anche quest’anno Zhenphenling è felice di ospitare l’ormai consueto appuntamento con le Costellazioni familiare con la dott. Alessandra Fosco. Le prossime date sono sabato 17 marzo e sabato 26 maggio 2018. Per info e prenotazioni: dott. Alessandra Fosco tel 347.4662158

.

Zhenphenling

I nostri corsi



Sono iniziati i nostri corsi infrasettimanali:

Danza del Vajra
mercoledì: 18,30-19,30

Harmonious Breathing
Un metodo costituito da una serie semplici di esercizi e di respirazioni

Meditazione

Khaita Joyul Dances
Non servono conoscenze precedenti né una forma fisica particolare!
Prima lezione gratuita!

Zhenphenling

I nostri appuntamenti nei weekend



Calendario dei prossimi appuntamenti:
in fase di aggiornamento

Segnaliamo

ASIA

COSA LEGGI NEI SUOI OCCHI? | Adopt Tibet | adoptibet.org


Alcuni bambini non sanno ancora leggere, ma nei loro occhi c’è già tutto. Negli occhi di ogni bambino che impara a leggere il tibetano è scritto il futuro di un intero popolo. Con le adozioni a distanza di ASIA possiamo dare loro una possibilità per non Fargli dimenticare le proprie radici culturali. ADOPT TIBET – COSA LEGGI NEI SUOI OCCHI? è la campagna di sostegno a distanza di ASIA con la quale i bambini riceveranno materiale didattico, uniformi scolastiche, assistenza medica, biancheria da letto, rimborso spese di trasporto da e per la scuola e molto altro. Sarà assicurata ai bambini un’educazione di qualità, un programma formativo costantemente aggiornato e che rispetti la loro lingua e le loro radici culturali, attività extrascolastiche di supporto a tutte le materie scolastiche, insegnanti preparati e motivati.

ASIA

Fai il tuo regalo solidale con ASIA

I regali solidali di ASIA sono un gesto concreto per aiutare le popolazioni che si trovano in grave difficoltà. E così l’Associazione, con il calendario 2017, ci propone di fare un viaggio nell’altopiano tibetano attraverso gli sguardi e i sorrisi di bambini e monaci tibetani. ASIA dal 1994 si occupa di progetti di Sostegno a Distanza (SAD) per aiutare in modo continuativo bambini, studenti, monaci e anziani. Tutti i fondi raccolti attraverso il calendario verranno utilizzati per progetti di Educazione come creare librerie di testi tibetani, formare insegnanti di inglese, dotare le scuole di computer e tanto altro.
Un regalo solidale davvero speciale è il bracciale con il ciondolo Thokcha: la leggenda racconta che non furono mani umane a forgiare i Thokcha, ma che caddero sulla terra dal cielo e oggi questi “oggetti”, secondo la tradizione tibetana, sono sacri, “magici” e attirano la buona sorte proteggendo le persone che li indossano dai demoni malvagi. Il bracciale è disponibile anche in un’altra versione, con il ciondolo Nodoinfinito, simbolo di buon auspicio, di unione dell’energia maschile e femminile, dell’amore perpetuo e del ciclo continuo della vita.
Ci sono poi gli akshamala con pietre e argento, realizzati da artigiani nepalesi e per augurare ai tuoi amici Buone Feste ci sono poi i biglietti solidali dedicati ai bambini nepalesi, così come la t-shirt o la shopper “#Namaskar4Nepal”. ASIA lavora in Nepal dal 1996 e durante l’emergenza terremoto ha aiutato oltre 26.000 persone. Ora è impegnata nella ricostruzione di 4 scuole distrutte dal sisma, ma per questo progetto i fondi sembrano non bastare mai perché una volta che saranno costruite le scuole bisognerà equipaggiarle e poi dare un sostegno ai bambini che le frequenteranno.
www.asia-ngo.org/new/regali-di-solidarieta