meditazione

Meditazione

In tutte le tradizioni buddhiste lo scopo delle diverse forme di meditazione e contemplazione è approfondire la conoscenza
della propria mente.
Attraverso l’analisi e l’indagine concettuale si esaminano da diversi punti di vista le proprie credenze su se stessi e sulla realtà.
Il lavoro con le emozioni serve a distinguere i meccanismi inveterati che producono in noi reazioni automatiche e che condizionano i nostri giudizi.
Le meditazioni volte allo sviluppo deliberato di attitudini come la compassione e la gioia partecipe producono in noi una trasformazione psicofisica graduale e profonda.
Infine le pratiche contemplative ci fanno fare diretta esperienza delle funzioni basilari della mente e ci portano a scoprire la sua natura più profonda.

Insegnante

GABRIELLA DALESIO

È laureata in Filosofia e Pedagogia all’Università di Roma, insegna Estetica all’Accademia di Belle Arti di Venezia ed è autrice di diversi saggi sul confronto tra pensiero orientale e pensiero occidentale. È insegnante della Base del Santi Maha Sangha dal 2016